Il premier Giuseppe Conte: “Le critiche di Renzi? Non abbiamo bisogno di fenomeni”




“Tutti devono partecipare con massima impegno e determinazione all’azione del governo. Non abbiamo bisogno di fenomeni. Poi se uno vuole andare in tv vada pure, ma si sieda al tavolo. Quando ci si siede vale la forza delle argomentazioni”. Lo afferma il premier Giuseppe Conte replicando alla posizione di Matteo Renzi sul cuneo fiscale.

Conte, pannicello caldo? rispetto per lavoratori – “Non parlerei di pannicello caldo, quando parliamo di lavoratori bisogna avere rispetto per loro”. L’ha detto il premier Giuseppe Conte ad Assisi replicando alle affermazioni di Matteo Renzi per il quale la cifra ipotizzata per il taglio del cuneo fiscale e’ un pannicello caldo.

Conte, cuneo? Se per Renzi 20-30 euro sono pochi… – “Stiamo parlando di lavoratori che hanno bisogno di avere potere d’acquisto. Se per Renzi che ha uno stipendio consistente, 20-30 euro sono pochi per carita’…Lui ha dato molto di piu’, ha usato risorse pubbliche ma noi abbiamo un quadro di finanza molto delicato”. L’ha detto il premier Giuseppe Conte parlando del taglio del cuneo fiscale, ad Assisi.